Analisi tattica

Gli equilibratori

Attaccante, trequartista, mezzala, centrocampista centrale. In questa prima fase di Mondiale, una delle chiavi tattiche della Francia di Didier Deschamps è sicuramente rappresentata da Antoine Griezmann.

L’influenza dell’ex giocatore del Barcellona nella Francia è cresciuta in modo inversamente proporzionale al suo posizionamento in campo: più quest’ultimo si abbassava e più la prima cresceva.

Reduce da una strana stagione all’Atlético Madrid, Griezmann si sta imponendo come uno dei giocatori più in forma in questo torneo qatariota e come elemento cardine della Francia.

Infatti, anche se le prime pagine dei giornali sono appannaggio di Kylian Mbappé (o al limite di Olivier Giroud) a dare struttura alla squadra sono stati proprio Griezmann e Adrien Rabiot. Per quanto riguarda lo juventino, reduce da una esperienza con più ombre che luci in bianconero (anche se con prestazioni positive nelle ultime settimane prima del via del Mondiale), la competizione in corso nel Golfo lo sta prepotentemente rilanciando.

Griezmann, Rabiot e Aurélien Tchouaméni formano infatti una delle migliori mediane della competizione, ancorando un centrocampo che sembrava sul punto di poter cedere una volta persi per infortunio Paul Pogba e N’Golo Kanté.

In questo contesto Griezmann è chiamato a svolgere un tipo di lavoro ibrido, ricoprendo molte funzioni a seconda del momento della partita. Basicamente un esterno d’attacco o una seconda punta, il trentunenne di Mâcon si ritrova ad agire da tuttocampista, ora da no.8, ora da no.10.

Il suo contributo è ben riscontrabile tanto in fase offensiva quanto in quella difensiva. Per quanto riguarda il possesso, secondo i dati Opta Griezmann è fra i primi dieci giocatori del Mondiale per occasioni create (7) e secondo per expected assist (xA) su azione (1.78).

A impressionare di più è però forse il dato relativo ai recuperi difensivi: ben 18, lo stesso numero di Casemiro. Spesso rientrando come secondo centrocampista centrale, contro la Danimarca abbiamo visto Rabiot andare a difendere sul play danese Christian Eriksen come vertice alto di un centrocampo che in non possesso assumeva spesso la conformazione di un rombo.

Come ha sottolineato Julien Laurens di ESPN, l’evoluzione che Griezmann sta attraversando ricorda molto da vicino quella di Bernardo Silva al Manchester City. Entrambi i giocatori hanno infatti iniziato la carriera come esterni offensivi per andare poi a giocare più nel mezzo del campo con funzioni diverse. Silva addirittura in alcune occasioni agisce da no.6 al fianco di Rodri.

Giocando nel cuore della struttura organizzata da Deschamps, Griezmann è più nel centro del gioco, agendo da supporto al trio offensivo composto da Mbappé, Giroud e Ousmane Dembélé.

In queste vesti di equilibratore il giocatore dell’Atlético è, come detto, supportato da Rabiot. In pratica Deschamps ha trovato equilibrio alla squadra impiegando Griezmann da mezzala destra e Rabiot da mezzala sinistra.

In questa posizione lo juventino può svolgere compiti più adatti alle sue caratteristiche di box-to-box utile per collegare la zona di costruzione a quella di rifinitura, all’interno della quale Rabiot fa valere la sua stazza e la sua tecnica (3 occasioni create e un assist registrato).

Se dunque alla vigilia del Mondiale la domanda era come la Francia avrebbe sostituito Pogba e Kanté e, di conseguenza, se sarebbe stata in grado di sopportare una mediana formata da Rabiot e Tchouaméni, la risposta ad oggi è sì. E questo è stato possibile arretrando Griezmann e liberando Rabiot.

2017-05-09-11-33-27-900x600-1

Sostieni La Gabbia

La Gabbia è un progetto senza editori alle spalle. Nonostante ciò continua la sua opera divulgativa offrendo contenuti gratuiti per tutti. Se vuoi sostenerne l’impegno e aiutare a sopportare i costi di mantenimento del sito, puoi farlo tramite PayPal

2,00 €

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: