Al di là della partita Analisi tattica

Affondati dal sottomarino giallo

‹‹Abbiamo fatto una partita straordinaria contro un rivale straordinario››. Come dichiarato dal suo allenatore nel dopo gara, il Villareal ha superato con merito il Real Madrid al termine di una grande sfida. A determinare il successo del sottomarino giallo sono stati soprattutto due fattori: la forte pressione in avanti esercitata dagli uomini di Quique Setién ed il posizionamento di Gerard Moreno.

Per quanto riguarda il primo aspetto, le intenzioni del Villareal son state chiare fin dall’inizio. Con Yeremy Pino e Chukwueze molto alti, la formazione di casa ha creato non poche difficoltà alla costruzione del Real Madrid.

Difficoltà che la squadra di Ancelotti non è riuscita a superare, appoggiandosi spesso al rinvio lungo di Thibaut Coutois per cercare di superare la prima linea difensiva avversaria. Messa costantemente sotto pressione, la retroguardia dei blancos ha finito per commettere errori in entrambe le fasi di gioco, come quello di Ferland Mendy che ha portato al vantaggio locale.

In questa occasione, con David Alaba e Antonio Rüdiger aperti, il laterale francese ha cercato di connettersi con Toni Kroos. Il passaggio verso il tedesco veniva però intercettato da Parejo che lo trasformava in un third pass per Gerard Moreno, il cui assist metteva Pino in condizione di battere Courtois.

Nella clip montata con VideoMatch di Sics vediamo l’azione del vantaggio del Villareal.

In fase di possesso inoltre, proprio Gerard Moreno, col suo movimento, si portava dietro proprio Rüdiger, con il risultato di creare spazi dei quali approfittavano i compagni.

L’altro grande protagonista della manovra offensiva gialla è stato Raúl Albiol. L’ex giocatore del Napoli infatti non è stato solo in grado di difendere in campo aperto ma anche di gestire palla con la riconosciuta maestria. In sostanza, una prova che mette qualche dubbio sulla decisione di Luis Enrique di non convocarlo per il Qatar.

Il gioco del Villareal in definitiva ha tolto al Real Madrid la possibilità di dettare il contesto nelle due aree di rigore, l’arma migliore a disposizione della squadra di Ancelotti.

Real che ha confermato quella mancanza di compattezza lamentata dal tecnico italiano a inizio anno. Solo le parate di Courtois hanno tenuto le merengues in partita più a lungo di quanto lo sviluppo della sfida faceva ritenere possibile. I campioni di Spagna hanno cercato di rallentare il ritmo per portare la partita nella propria comfort zone, ma la velocità, l’intensità e la verticalità della squadra di Quique Setién lo hanno impedito.

A nulla è servito il lavoro di Vinícius, che ha cercato di allentare la pressione del Villareal con i suoi attacchi alla profondità. Il brasiliano è stato l’unica arma offensiva del Real. Una volta tornato in svantaggio (rigore di Moreno) Ancelotti ha cercato di cambiare l’inerzia della gara inserendo via via Rodrygo, Lucas Vázquez e Camavinga al posto di Tchouaméni, Mendy e Luka Modrić.

A quel punto il Villareal si è rifugiato nel contropiede, rischiando qualcosa ma avendo anche a portata di mano l’occasione per chiudere definitivamente la sfida.

Alla fine il risultato rimane di 2-1 per la compagine di Setién, con il tecnico cantabrico che c’entra la terza vittoria consecutiva in un momento importante della stagione, rialzando la squadra dopo un periodo nel quale è stato vicino ad essere esonerato.

2017-05-09-11-33-27-900x600-1

Sostieni La Gabbia

La Gabbia è un progetto senza editori alle spalle. Nonostante ciò continua la sua opera divulgativa offrendo contenuti gratuiti per tutti. Se vuoi sostenerne l’impegno e aiutare a sopportare i costi di mantenimento del sito, puoi farlo tramite PayPal

2,00 €

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: