#noisiamoilfrosinone

Moreno Longo è il tecnico che è riuscito a riportare il Frosinone fra l’élite del calcio italiano, dopo due stagioni in purgatorio, al termine di una cavalcata che sembrava essersi interrotta dopo gli ultimi novanta minuti del campionato contro il Foggia e che è invece ripresa, concludendosi positivamente, dopo le forche caudine dei playoff.

Memore della retrocessione di due anni fa, il presidente Stirpe ha deciso di cambiare strategia sul mercato per questa nuova avventura in serie A: via allora ad una campagna acquisti di spessore che ha portato in Ciociaria elementi non di primissimo piano ma certamente abituati alla massima serie come i vari Sportiello, Goldaniga, Salamon, Molinaro, Crisetig e Hallfredsson. Accanto a loro tre scommesse come Joel Campbell, Perica e Vloet.

Tatticamente questi giocatori andranno ad incastrarsi nel 5-3-2 di Longo, il sistema maggiormente utilizzato nello scorso campionato di B dal tecnico piemontese anche se in alcuni occasioni si è virato verso un 3-4-1-2 con Ciano posizionato come trequartista. Vedremo se questa soluzione verrà ripresentata anche in Serie A.

Da Ciano a Ciofani, una situazione che potrebbe avere un grosso peso anche in A per il Frosinone.

Quelli che dovrebbero rimanere invariati sono invece i principi di gioco: squadra attenta a chiudere gli spazi con una linea a cinque piuttosto bassa e immediata ricerca della verticalità una volta entrati in possesso del pallone.

In caso di 5-3-2 la fase di costruzione passerebbe dal play davanti alla difesa (Crisetig o Maiello) mentre, in caso di 3-4-1-2, ci sarebbe maggiore enfasi su quelle rotazioni dei centrocampisti che Longo ama per mettere uno dei suoi interni in grado di ricevere palla dalla difesa e per disorientare il sistema di pressione avversario.

In fase di possesso un ruolo fondamentale lo svolgono i due esterni che si allargano per dare ampiezza alla squadra. In avanti, gli arrivi di Campbell e Perica permettono a Longo di avere a disposizione una certa varietà di scelta al momento di mandare in campo la coppia di attaccanti.

Screenshot_5

L’account ufficiale del Frosinone dà il benvenuto a Perica.

L’ex allenatore del Torino Primavera e della Pro Vercelli potrà infatti schierare una punta pesante come Perica affiancata da una seconda punta tecnica e veloce come Campbell o Dionisi, oppure tenere Ciano in posizione più avanzata formando un 3-5-1-1.

Dribbling e scatto in profondità di Campbell, una situazione che i tifosi ciociari sperano di vedere molte volte quest’anno.

Non sono però da escludere soluzioni come quelle con due attaccanti forti fisicamente (Perica, Pinamonti e Ciofani, quando tornerà dall’infortunio) così come quella con due punte più leggere (Campbell, Ciano o Dionisi), specialmente in quelle partite in cui il baricentro della squadra frusinate sarà basso, con molto campo davanti da sfruttare con rapidi contropiedi.

Quando invece non è in possesso palla (situazione che potrebbe verificarsi spesso nella massima serie) il Frosinone può difendere con una linea a cinque ma anche con una difesa a quattro quando l’esterno è costretto ad uscire alto in pressione sul laterale avversario. L’esterno opposto si abbassa accanto ai tre centrali in modo da formare appunto una linea difensiva con quattro giocatori.

Il Frosinone si riaffaccia quindi in Serie A partendo sempre da un’identità tattica ben definita (che aveva anche l’ultima volta, col 4-4-2 di Stellone) ma con una rosa più esperta e profonda. Vedremo quanto tempo ci vorrà a Longo per amalgamare i nuovi ma, sulla carta, la squadra non è inferiore alle dirette concorrenti per la salvezza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...